IL PUNTO SUL LIBRO | Io che amo solo te

Le emozioni, i colori, le parole dei libri con i nostri filati.

Nel mese dedicato alla lettura il Filarino vi consiglia 4 romanzi abbinati a 4 colori e a 4 punti per realizzare le vostre creazioni seguendo il filo delle immagini che solo un libro riesce a tessere.

Il primo libro che vi proponiamo è IO CHE AMO SOLO TE di Luca Bianchini.

IlFilarino_shop&blog_ilpuntodel libro_copertina_Bianchini

Ninella da giovane doveva sposare Don Mimì, l’unico uomo che ha amato veramente, ma le fu impedito dalla famiglia di lui.
Ora che è vedova e sua figlia Chiara sta per sposare Damiano, figlio di Don Mimì, si sente pronta a fare qualcosa per se stessa.

E’ durante l’organizzazione di questo matrimonio che tutti i segreti, gli amori, le attese e le paure dei personaggi prenderanno vita e trasformeranno, i tre giorni prima della data fatidica, in un susseguirsi di situazioni esilaranti e commoventi, facendo venire voglia di essere tra i 287 invitati, anche solo per assaggiare la “torta zebrata”.

In una Puglia splendente e legata ai suoi antichi valori, Luca Bianchini ha saputo raccontare questa storia ricca di dolcezza ed ironia che renderà i personaggi assolutamente irresistibili.

Nancy, diciassettenne sorella di Chiara, sogna di diventare una cantante internazionale e vuole assolutamente perdere cinque chili e la verginità; Orlando, fratello di Damiano, è gay e si presenta con una finta fidanzata per non destare sospetti già noti; Pascal è il make-up artist che prende sul serio il suo lavoro e afferma che sul trucco della sposa è vietato sba-glia-re.

Ma è Ninella la vera protagonista di questa storia sull’amore, sui segreti e sulle piccole gioie, che cercherà di riscattarsi e conquistare un suo piccolo spazio di felicità rimanendo fedele ai suoi sentimenti che non le hanno fatto dimenticare Don Mimì.

“Aprì l’armadio solo per essere certa che il suo abito fosse ancora lì, svolazzante di chiffon. Quando lo aveva disegnato – aveva preso spunto da una vecchia foto di Susan Sarandon – si era detta solo una parola: “Osa”. E così si era lasciata andare a un rosso Valentino pieno di coraggio. Lasciò le ante aperte, si sedette sul letto e lo guardò da lì.”

E’ il rosso che racchiude, amore, passione, trasgressione e  che Ninella indosserà con coraggio ed orgoglio, rendendo magico un breve momento, durante la cerimonia, che non dimenticherà più.

ilfilarino-Shop&Blog_Ilpunto.sul.libro.lampone2

Per IO CHE AMO SOLO TE abbiamo scelto il Punto Lampone

Scarica il Pdf:

Ilfilarino_shop&blog_dizionario_del_punto_maglia-Punto_lampone