Pasqua, uova & uncinetto

img_2700-copia

Buona Pasqua a tutte! Siete ancora in cerca della decorazione perfetta per il pranzo della domenica? Ne abbiamo qui qualcuna velocissima, con cui potrete riempire tutta la tavola (e anche la casa!) in pochissimo tempo. La ghirlanda proposta da Katia filati, per esempio, contiene tante decorazioni diverse tutte a tema pasquale che potete appendere a un filo oppure sbizzarrirvi a disporre come più vi piacciono. Scaricate il pdf con i pattern facilissimi da qui: ghirlanda pasquale Katia.

Poi, naturalmente, non possono mancare le uova! Basta un po’ di imbottitura da un vecchio cuscino per riempire tantissime ovette amigurumi, da mettere nelle ceste insieme a quelle vere 😉
Ecco qui un pattern rapido-rapido – noi abbiamo riempito il negozio in pochissimo tempo, come potete vedere nella foto qui sotto. Per realizzarle vi consigliamo i filati colorati di Katia Filati fatti apposta per gli amigurumi, che potete acquistare dal nostro shop online.

Giro 1: cominciare con un anello magico di 6 maglie (6 M)img_3514
Giro 2: 2 mb in ogni maglia (12 M)
Giro 3: 1 mb in ogni maglia (12 M)
Giro 4: (1 mb, 1 aum) 6 volte (18 m)
Giri 5-6: 1 mb in ogni maglia (18 M)
Giro 7 (2 mb, 1 aumento) 6 volte (24 m)
Giri 8-11: 1 mb in ogni maglia
Giro 12: (2 mb, 2 m ins) 6 volte (18 M)

Riempite con l’imbottitura

Giro 22: (1 mb, 2 m insieme) 6 volte (12 M)
Giro 23: (2 m ins) 6 volte (6 M)

Tagliare il filo e chiudere lasciando una gugliata, passare il filo in ogni maglia, stringere e nascondere il filo.

Buona Pasqua dal Filarino!

8 marzo 2017: un aperitivo sulle Ande

ridotto

Per festeggiare l’8 marzo vogliamo invitarvi a raggiungerci in negozio per un evento speciale, a cui teniamo tantissimo. Sarà un momento di incontro e conoscenza con nuove realtà oltre che – perché no – con nuovi bellissimi filati che vengono da molto lontano.
fuso
Come ci siamo arrivate, vi chiederete? Poche settimane fa abbiamo conosciuto un ragazzo davvero straordinario: si chiama
Stefano, fa il cooperante e lavora per una ONG che si chiama Progetto Mondo MLAL. Ci ha raccontato del progetto che la sua ONG porta avanti da anni insieme a tante artigiane del Perù e della Bolivia, di come stanno cercando di riprendere e valorizzare le antichissime tradizioni tessili di quelle comunità e di portare anche in Europa i filati e i tessuti che vengono prodotti localmente. Ci ha portato anche qualche matassa e qualche gomitolo che vengono proprio dalle mani di queste donne… e noi abbiamo deciso di non separarcene più! Abbiamo anche pensato che vogliamo farveli conoscere subito, prima che arrivino sui nostri scaffali per l’autunno-inverno 2017-18.

L’8 marzo al Filarino potrete incontrare Stefano, i bellissimi filati andini e vedere tante foto delle artigiane e degli artigiani che li producono. Ecco qui di seguito i dettagli dell’evento!

Quando? 8 marzo, ore 18.30-20.30
Dove? Il Filarino, via Augusto Murri 88/A, Bologna
Cosa? Un aperitivo! Vino e stuzzichini a 3 euro, interamente devoluti a Progetto Mondo MLAL

Speriamo davvero di vedervi numerose, perché pensiamo che questo sia un progetto che merita di continuare e di essere appoggiato. Buon 8 marzo a tutte!

filati

Glam! La giacca bouclè – Modello parte 3

img_2520

Siamo alla fine! In quest’ultima tranche di modello vi diamo le istruzioni per il collo, la seconda parte delle maniche e le tasche. Ancora pochissimo e avrete la vostra giacca glam pronta da indossare, siete pronte a sfoggiarla?

Parte 1 del modello
Parte 2 del modello

BORDO E COLLO

Avviare 3 maglie
Posizionare il segna punti come avete fatto per le due parti davanti, in modo da riconoscere da quale parte fare gli aumenti

Ferro 1-20: diritto
Ferro 21: aumentare 1 maglia (4 maglie)
Ferro 22-42: diritto
Ferro 43: aumentare 1 maglia (5 maglie)
Ferro 44-52: diritto
Ferro 53: aumentare 2 maglie (7 maglie)
Ferro 54-62: diritto
Ferro 63: aumentare 2 maglie (9 maglie)
Ferro 64-70: diritto
Ferro 71: aumentare 2 maglia (11 maglie)
Ferro 72-78: diritto
Ferro 79: aumentare 3 maglie (14 maglie)
Ferro 80-86: diritto
Ferro 87: aumentare 3 maglia (17 maglie)
Ferro 88-92: diritto
Ferro 93: aumentare 3 maglia (20 maglie)
Ferro 94-98: diritto
Ferro 99: aumentare 4 maglie (24 maglie)
Ferro 100-105: diritto

Da questo ferro in poi gli aumenti saranno dalla parte opposta rispetto a quelli fatti fino ad ora perché sono quelli che corrispondono allo scollo

Ferro 106: aumentare 2 maglie (26 maglie)img_2522
Ferro 107: diritto
Ferro 108: aumentare 1 maglia (27 maglie)
Ferro 109: diritto
Ferro 110: aumentare 1 maglia (28 maglie)
Ferro 111: diritto
Ferro 112: aumentare 1 maglia (29 maglie)
Ferro 113-199: diritto
Ferro 200: calare 1 maglia (28 maglie)
Ferro 201: diritto
Ferro 202: calare 1 maglia (27 maglie)
Ferro 203: diritto
Ferro 204: calare 1 maglia (26 maglie)
Ferro 205: diritto
Ferro 206: calare 2 maglie (24 maglie)
Ferro 207-212: diritto
Ferro 213: calare 4 maglie (20 maglie)
Ferro 214-218: diritto
Ferro 219: calare 3 maglie (17 maglie)
Ferro 220-224: diritto
Ferro 225: calare 3 maglia (14 maglie)
Ferro 226-232: diritto
Ferro 233: calare 3 maglie (11 maglie)
Ferro 234-240: diritto
Ferro 241: calare 2 maglie (9 maglie)
Ferro 242-248: diritto
Ferro 249: calare 2 maglie (7 maglie)
Ferro 250-258: diritto
Ferro 259: calare 2 maglie (5 maglie)
Ferro 260-268: diritto
Ferro 269: calare 1 maglia (4 maglie)
Ferro 270-278: diritto
Ferro 279: calare 1 maglia (3 maglie)
Ferro 280-300: diritto

Chiudere il lavoro, dopodiché cominciare ad assemblare tutte le parti. Prima della cucitura definitiva vi consigliamo di imbastirle: vi aiuterà a fare coincidere bene tutte le parti. Per la cucitura potete utilizzare il punto maglia.

POLSI

Con il ferro circolare 5mm da 30cm di lunghezza riprendere 26 maglie
Fare 5 giri a diritto
Giro 6: calare 1 maglia ogni 10 maglie
Giri 7-10: diritto
Giro 11: calare 1 maglia ogni 10 maglie
Giri 12-15: diritto
Chiudere il lavoro.

TASCHE

Avviare 20 maglie
Lavorare a legaccio per 32 ferri, chiudere e cucire alla giacca.

Glam! La giacca boucl̬ РModello parte 2

img_2984

La scorsa volta avete realizzato la schiena della nostra giacca, mentre oggi passiamo alla parte anteriore. Si tratta di due pezzi perfettamente identici, che poi cucirete alla schiena partendo dalle maniche. Il risultato, dopo avere assemblato i pezzi lavorati fino a qui, dovrebbe essere simile a quello che vedete nelle foto di questo post, realizzato con Baby Loop colore 2250.

Attenzione! Ricordate che gli aumenti devono essere fatti sempre dallo stesso lato e di inserire un marcapunto dopo il primo ferro per riconoscere il lato su cui farete gli aumenti.

img_2983

Avviare 25 maglie

1-20 ferri: diritto

Ferro 21: 1 aumento ad una delle estremità del ferro (26 maglie)

22-30 ferri: diritto

Ferro 31: 1 aumento ad una delle estremità del ferro (27 maglie)

32-40 ferri: diritto

Ferro 41: 1 aumento ad una delle estremità del ferro (28 maglie)

42-48 ferri: diritto

Ferro 49: 1 aumento ad una delle estremità del ferro (29 maglie)

50- 56 ferri: diritto

Ferro 57: 1 aumento ad una delle estremità del ferro (30 maglie)

58-64 ferri: diritto

Ferro 65:1 aumento ad una delle estremità del ferro (31 maglie)

66-72 ferri: diritto

ferro 73: 1 aumento ad una delle estremità del ferro (32 maglie)

74-80 ferri: diritto

Ferro 81: 1 aumento ad una delle estremità del ferro (33 maglie)

82-88 ferri: diritto

Ferro 89: 1 aumento ad una delle estremità del ferro (34 maglie)

90-96 ferri: diritto

Ferro 97: 1 aumento ad una delle estremità del ferro (35 maglie)

98 ferro: diritto

Ferro 99: 2 aumenti ad una delle estremità del ferro (37 maglie)

100 ferro: diritto

Ferro 101: 2 aumenti ad una delle estremità del ferro (39 maglie)

102 ferro: diritto

Ferro 103: 3 aumenti ad una delle estremità del ferro (42 maglie)

104 ferro: diritto

Ferro 105: 4 aumenti ad una delle estremità del ferro (46 maglie)

A questo punto si comincia a dare forma alla scollatura, che sarà dalla parte opposta rispetto agli aumenti che avete fatto fino ad ora.

img_2985Ferro 106: lavorare 2 maglie insieme per 2 volte, poi a diritto fino alla fine del ferro (44 maglie)

Ferro 107: aumentare 5 maglie all’estremità del ferro (49 maglie)

Ferro 108: lavorare 2 maglie insieme per 2 volte, poi a diritto fino alla fine del ferro (47 maglie)

Ferro 109: diritto

Ferro 110: lavorare 2 maglie insieme per 2 volte, poi a diritto fino alla fine del ferro (45 maglie)

Ferro 111: diritto

Ferro 112: lavorare 2 maglie insieme per 2 volte, poi a diritto fino alla fine del ferro (43 maglie)

Ferro 113: diritto

Ferro 114: lavorare 2 maglie insieme per 2 volte, poi a diritto fino alla fine del ferro (41 maglie)

Ferri 115-140: diritto

Chiudere il lavoro e ripetere anche per la seconda parte.

Love Wool – Il regalo di San Valentino

cuscinorowan1

Perché non festeggiare San Valentino con una dichiarazione d’amore per la lana? A noi pare sensatissimo, infatti abbiamo tradotto questo pattern di Rowan che ci sembrava perfetto per l’occasione. Poi, se proprio proprio c’è qualcuno a cui lo volete regalare, noi vi suggeriamo di personalizzarlo scegliendo le lettere che preferite. In ogni caso, buon San Valentino a tutti!

MATERIALE OCCORRENTE

Filati consigliati:

Rowan Pure Wool Worsted (attenzione: usando questo filato il cuscino avrà misure leggermente più piccole di quelle indicate: fate un campione di 10 cm a maglia rasata per controllare)

oppure Manifattura Sesia Nordica

Servono gomitoli da 100 gr, ciascuno di un colore diverso, indicati nel modello con le lettere A, B, C, D, E, F, G, H, I.
ATTENZIONE: del colore indicato con la lettera C servono 2 gomitoli (quindi 10 gomitoli in totale)

Ferri:
4.5 mm – 4 mm

Bottoni
:
2 bottoni di media grandezza

PARTE ANTERIORE DEL CUSCINO – 10 quadrati + bordi

Scaricate qui gli schemi per realizzare i quadrati.

Misure: Ogni quadrato misura 15×15 cm
Campione: 10 cm = 19 maglie x 25 ferri a maglia rasata con ferri 4,5mm

Istruzioni per i quadrati:

QUADRATO 1 – LETTERA “L” (REALIZZARNE 2)

Primo quadrato “L”:
Usando il colore G e i ferri da 4,5 mm avviare 29 maglie.
Seguire lo schema A e usare il colore H dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

Secondo quadrato “L”:
Usando il colore A e i ferri da 4,5 mm, avviare 29 maglie.
Seguire lo schema B e usare il colore D dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

QUADRATO 2 – LETTERA “O” (REALIZZARNE 3)

Primo quadrato “O”:
Usando il colore A e i ferri da 4,5 mm avviare 29 maglie.
Seguire lo schema C e usare il colore I dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

Secondo quadrato “O”:
Usando il colore F e i ferri da 4,5 mm avviare 29 maglie.
Seguire lo schema D e usare il colore G dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

Terzo quadrato “O”:
Usando il colore G e i ferri da 4,5 mm avviare 29 maglie.
Seguire lo schema E e usare il colore A dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

QUADRATO 3 – LETTERA “V” (REALIZZARNE 1)

Usando il colore H e i ferri da 4,5 mm avviare 29 maglie.
Seguire lo schema F e usare il colore G dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

QUADRATO 4 – LETTERA “E” (REALIZZARNE 1)

Usando il colore I e i ferri da 4,5 mm avviare 29 maglie.
Seguire lo schema G e usare il colore F dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

QUADRATO 5 – LETTERA “W” (REALIZZARNE 1)

Usando il colore E e i ferri da 4,5 mm avviare 29 maglie.
Seguire lo schema H e usare il colore C dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

QUADRATO 6 – CUORE (REALIZZARNE 1)

Usando il colore D e i ferri da 4,5 mm avviare 29 maglie.
Seguire lo schema I e usare il colore E dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

QUADRATO 7 – FIOCCO DI NEVE (REALIZZARNE 1)

Usando il colore C e i ferri da 4,5 mm avviare 29 maglie.
Seguire lo schema J e usare il colore B dove indicato, terminare al ferro 38 e chiudere il lavoro.

TERMINARE LA PARTE ANTERIORE

Nascondere i fili nel retro di ciascun quadrato. Stirare i quadrati delicatamente (sul retro) o bloccarli bagnandoli e fissandoli con gli spilli fino a che non sono in forma.
Cucire insieme i quadrati come mostrato nella foto. cuscino2

LAVORARE I BORDI

Usando il colore H e i ferri da 4,5 mm riprendere 134 maglie dal bordo inferiore del lato lungo del rettangolo risultato dai quadrati cuciti insieme. Lavorare a maglia rasata per 9 cm. Chiudere il lavoro.

Usando il colore B e i ferri da 4,5 mm riprendere 134 maglie dal bordo superiore del lato lungo del rettangolo risultato dai quadrati cuciti insieme. Lavorare a maglia rasata per 9 cm. Chiudere il lavoro.

PARTE POSTERIORE DEL CUSCINO

PARTE A
Usando il colore C e i ferri da 4 mm, avviare 134 maglie.
Ferro 1: *2 diritti, 2 rovesci; ripetere da * fino alle ultime 2 maglie, 2 diritti.
Ferro 2: 2 rovesci, *2 diritti, 2 rovesci; ripetere da * fino alla fine del ferro.

Ripetere questi 2 ferri fino a che il pezzo non misura 2,5 cm.
Passare ai ferri da 4,5 mm e lavorare per 28 cm a maglia rasata.
Chiudere il lavoro.

PARTE B
Usando il colore C e i ferri da 4 mm, avviare 134 maglie.
Lavorare i ferri 1 e 2 come indicato per la parte A per 2 volte (4 ferri in tutto).

Al ferro 5 aprire due asole in questo modo:
Lavorare seguendo le coste come si presentano per 34 maglie. Chiudere 2 maglie, lavorare 30 maglie seguendo le coste, chiudere altre 2 maglie e finire il ferro seguendo sempre le coste.

Ferro 6:
Lavorare seguendo le coste come si presentano per 34 maglie. Avviare 2 maglie, lavorare 30 maglie seguendo le coste, avviare altre 2 maglie e finire il ferro seguendo sempre le coste.

Continuare ripetendo i ferri 1 e 2 finché il pezzo non misura 2,5 cm dall’avvio.
Passare ai ferri da 4,5 mm e lavorare per 15,5 cm a maglia rasata.
Chiudere il lavoro.

ASSEMBLARE IL CUSCINO

Nascondere i fili nel retro delle parti A e B. Stirare le due parti delicatamente (sul retro) o bloccarle bagnandole e fissandole con gli spilli fino a che non sono in forma.
A questo punto cucire le due parti posteriori alla parte anteriore del cuscino in modo che la parte con le asole (parte B) risulti sovrapposta all’altra (parte A).

Glam! La giacca boucl̬ РModello parte 1

img_2571

Eccola tra noi! Da oggi e per le prossime settimane, Il Filarino pubblicherà il modello della richiestissima giacca bouclé che molti di voi hanno già potuto vedere in negozio. Il modello questa volta è… a puntate! La giacca infatti si lavora per parti e dovrà essere assemblata alla fine. Oggi cominciamo con la schiena della giacca: naturalmente potete adattarla alle vostre esigenze di lunghezza, le istruzioni che leggerete sono per una taglia 42-44. Abbiamo provato a realizzarla con due filati diversi di BettaKnit: Loopissimo (un po’ più grosso) e Baby Loop (più sottile ma lavorato con 3 fili insieme per avere lo stesso effetto super-glam).
Scriveteci sulla nostra pagina Facebook per farci sapere come procede il progetto e, se vi va, mandateci foto dei risultati. Buon lavoro e alla prossima puntata!!

[UPDATE! Per completare la vostra giacca glam ecco le altre parti del modello: Parte 2Parte 3]

MATERIALE NECESSARIO (per tutto il progetto):img_2570
Loopissimo BettaKnit: 6 gomitoli
oppure Baby Loop BettaKnit: 12 gomitoli (filato lavorato a 3 fili)
Ferri: 7-8 mm (dipende dalla vostra mano!)

REALIZZAZIONE:
Campione con ferri 8 (per entrambi i filati):
10X10 cm: 12 maglie X 10 cm

Tutta questa parte è realizzata a punto legaccio.

Avviare 50 maglie1- 20 ferri: dirittoferro 21: 1 aumento alle estremità del ferro (52 m)

22- 30 ferri: diritto

ferro 31: 1 aumento alle estremità del ferro (54 m)

32- 40 ferri: diritto

ferro 41: 1 aumento alle estremità del ferro (56 m)

42 -48 ferri: diritto

ferro 49: 1 aumento alle estremità del ferro (58 m)

50- 57 ferri: diritto

ferro 58: 1 aumento alle estremità del ferro (60 m)

59-65 ferri: diritto

ferro 66: 1 aumento alle estremità del ferro (62 m)

67-73 ferri: diritto

ferro 74: 1 aumento alle estremità del ferro (64 m)

75-81 ferri: diritto

ferro 82: 1 aumento alle estremità del ferro (66 m)

83-89 ferri: diritto

ferro 90: 1 aumento alle estremità del ferro (68 m)

91-97 ferri: diritto

ferro 98: 1 aumento alle estremità del ferro (70 m)

99 ferro: diritto

ferro 100: aumento 2 m alle estremità del ferro (74 m)

101 ferro: diritto

ferro 102: aumento 2 img_2579-1m alle estremità del ferro (78 m)

103 ferro: diritto

ferro 104: aumentare 3 m alle estremità del ferro (84 m)

105 ferro: diritto

ferro 106: aument are 4 m alle estremità del ferro (92 m)

107 ferro: diritto

ferro 108: aumentare 5 m alle estremità del ferro (102 m)

109-130 ferri: diritto

Chiudere le 16 m centrali e continua a lavorare le due parti separatamente

Lato A:

Lavorare 41 maglie e lavorare insieme le ultime 2 maglie

Lavorare le 42 maglie a diritto

Lavorare 40 maglie e lavorare insieme le ultime 2 maglie

Lavorare le 41 maglie a diritto

Chiudere le 41 maglie

Ripetere sul lato B

Avete terminato il retro della giacca! Seguite lo schema fotografato qui in basso per orientarvi nel lavoro, e alla prossima puntata…

img_2503

Corsi, corsi, corsi!

corsi

Sta per partire la nuova stagione dei workshop e corsi del Filarino, ecco le prime date da segnarvi. Non sono finiti qui però, quindi continuate a seguirci e buona programmazione a tutte!

4 FEBBRAIO – Fasce per capelli, parte 2. La prima edizione ha avuto grande successo e in tante ci avete chiesto come realizzarle, quindi Silvana torna per insegnarcelo. Non fatevela sfuggire.

11 FEBBRAIO – Workshop di San Valentino: cuori amigurumi (rossi!). I nostri amati cuori amigurumi tornano in versione romantica: ottimi da regalare ad amati e amate, tanto ci si mette un pomeriggio!

15 FEBBRAIO – (Ri)Prendiamo in mano i ferri con la maestra Marisa. Riparte anche il nostro corso per principianti: ogni mercoledì sera dalle 18 alle 20 con la nostra insegnante preferita, la Marisa!

18 FEBBRAIO – Cuscino Cool Wool. Come novità 2017, il Filarino si dà all’home design. Realizziamo con voi la copertura per un cuscino con Cool Wool di Bettaknit, perfettamente in linea con il trend di questo inverno. Corso adatto anche ai principianti assoluti che hanno voglia di cimentarsi con lo stile continentale.

Per iscrivervi e per avere maggiori informazioni contattateci tramite la nostra pagina Facebook o all’indirizzo info@ilfilarino.it.

Modello di Natale: berretto Cool Winter

coolwool

Il nuovo modello del Filarino è perfetto per chi ha voglia di un progetto veloce ma divertente. Tutto quello che vi serve è un gomitolo di Cool Wool di Bettaknit (al momento la trovate in negozio e prestissimo sullo shop online) e in pochissimo tempo avrete un berretto coloratissimo per affrontare il gelo di questo mese!

MATERIALE OCCORRENTE

1 gomitolo di Cool Wool
Ferro circolare 10 mm (cavo 40 cm)
Ferro ausiliario per trecce
1 marcapunto
1 ago da lana

REALIZZAZIONE

Avviare 40 maglie sul ferro circolare e posizionare il marcapunto per segnare la prima maglia
Giro 1: (1 diritto, 1 rovescio) ripetere fino al marcapunto
Giro 2: (1 diritto, 1 rovescio) ripetere fino al marcapunto
Giro 3 : (1 diritto, 1 rovescio) ripetere fino al marcapunto
Giro 4: (1 diritto, 1 rovescio) ripetere fino al marcapunto
Giro 5: (1 rovescio, 4 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 6*: (1 rovescio, inserire 2 maglie sul ferro ausiliario e lasciarlo sul davanti del lavoro, lavorare 2 maglie a diritto, riprendere le 2 maglie lasciate in sospeso sul ferro ausiliario e lavorarle a diritto) ripetere fino al marcapunto
Giro 6: (1 rovescio, 4 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 7: (1 rovescio, 4 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 8: (1 rovescio, 4 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 9: (1 rovescio, 4 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 10: (1 rovescio, 4 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 11: (1 rovescio, 4 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 12*: (1 rovescio, inserire 2 maglie sul ferro ausiliario e lasciarlo sul davanti del lavoro, lavorare 2 maglie a diritto, riprendere le 2 maglie lasciate in sospeso sul ferro ausiliario e lavorarle a diritto) ripetere fino al marcapunto
Giro 13: (1 rovescio, 4 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 14: (1 rovescio, 4 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 15**: (1 rovescio, 2 maglie lavorate insieme a diritto, 2 maglie lavorate insieme a diritto) ripetere fino al marcapunto
Giro 16: (1 rovescio, 2 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 17: (1 rovescio, 2 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 18*: (1 rovescio, inserire 1 maglia sul ferro ausiliario e lasciarlo sul davanti del lavoro, lavorare 1 maglia a diritto, riprendere la maglia lasciata in sospeso sul ferro ausiliario e lavorarla a diritto) ripetere fino al marcapunto
Giro 19: (1 rovescio, 2 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 20: (1 rovescio, 2 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 21: (1 rovescio, 2 diritti) ripetere fino al marcapunto
Giro 22: (1 rovescio, 2 maglie lavorate insieme a diritto) ripetere fino al marcapunto
Giro 23: (1 rovescio, 1 diritto) ripetere fino al marcapunto
Giro 24: (1 rovescio, 1 diritto) ripetere fino al marcapunto
Giro 25: (2 maglie lavorate insieme a diritto) ripetere fino al marcapunto
Tagliare il filo, tenendolo un poco lungo, infilarlo nell’ago da lana e infilare l’ago dentro tutte le maglie rimaste sul ferro
A questo punto tirare in modo da chiudere il buco, fermare il filo, indossare e correre nella neve!!!

Orari e workshop di Dicembre

cover_dicembre

Tirate subito fuori l’agenda perché dicembre è appena iniziato, ma noi lo abbiamo già riempito di appuntamenti. Vi annunciamo prima di tutto che abbiamo inaugurato l’orario natalizio del Filarino, quindi ci troverete aperti l’8 dicembre e tutte le domeniche pomeriggio (ore 15.30-19.00) fino alla fine delle feste.

In più già questa settimana il nostro calendario è pienissimo: un workshop dopo l’altro per aiutarvi con decorazioni e regali creativi per tutte le esigenze!

Iniziamo proprio giovedì 8 alle 16.00 con la seconda edizione del nostro corso sui cuori amigurumi. Dato il successo del primo appuntamento abbiamo deciso di replicare: il workshop costa 15 euro, materiale incluso tranne gli uncinetti – portate i vostri preferiti!

cuore

Continuiamo subito venerdì 9 alle 18.00: Silvana ci insegna un punto all’uncinetto molto speciale per realizzare fasce per capelli bellissime, facili e di grande effetto, perfette per regali (costo: 15 euro materiale compreso, escluso l’uncinetto).

fascia

Domenica 11 alle 16.00, invece, arriva il richiestissimo corso sui calzini! Prenotatevi subito perché si prevede grande affluenza, vi daremo prestissimo tutti i dettagli.

calzini3

Nuovo modello: una nuvola calda per voi

Nuvola calda

Chi ci segue anche su Instagram avrà probabilmente notato una bellissima luce arancione sprigionarsi dal nostro profilo: è il nuovo maglioncino del Filarino, realizzato con il bellissimo e leggerissimo Aire di Katia (già disponibile anche sul nostro shop online). Come promesso eccovi il modello, che in tante già avete cominciato a richiedere. Fateci sapere come procede e, mi raccomando, mandateci le foto dei vostri risultati. Buon weekend insieme alla vostra nuvola calda!

MATERIALE OCCORRENTE

Filato “Aire” di Katia: 4 gomitoli
Ferri circolari 4,5mm (40cm di lunghezza)
Ferri circolari 6mm (40cm di lunghezza)
Gioco di ferri 4,5mm oppure ferri circolari 4,5mm (30cm di lunghezza)

REALIZZAZIONE

Avviare 86 maglie usando ferri misura 4,5mm
1 ferro: diritto
4 ferri a coste: 1 dir, 1 rov
Cambiare ferri e passare ai ferri 6mm
8 ferri a coste: 1 dir, 1 rov
1 ferro di aumenti: 1 dir, 1 aumento a rov ritorto, 1 rov
9 ferri a coste: 1 dir, 2 rov
1 ferro di aumenti: 1 dir, 1 rov, 1 aumento a rov ritorto, 1 rov
15 ferri a coste: 1 dir, 3 rov 1 ferro di aumenti: 1 dir, 2 rov, 1 aumento a rov ritorto, 1 rov
10 ferri a coste: 1 dir, 4 rov
Fino ad arrivare a 24 cm totali.

A questo punto si procede mettendo in sospeso le maniche e si prosegue lavorando il busto.
Prendere un filo di cotone e sospendere 36 m (per una manica)
Cambiare ferro e tornare al 4,5mm
Lavorare 74 m a coste (1 dir, 4 rov)
Prendere un filo di cotone e sospendere 36 m (per la seconda manica)
Lavorare le 74 m rimaste

Continuare a lavorare in circolare il busto per altri 26 cm a maglia rasata (o fino alla lunghezza che preferite a seconda che desideriate un maglioncino più corto o invece uno che sblusi un po’ di più, modello anni ’80). La lunghezza totale dall’inizio del lavoro sarà di 51 cm circa.

Fare un giro calando 16 maglie, distribuendo i calati in modo uniforme
Proseguire lavorando a coste: 2 diritti 2 rovesci per 15 ferri
Chiudere il lavoro con una chiusura elastica, tenendovi molto, molto, molto morbide (tip: provate a usare un ferro di un paio di misure più grande per aiutarvi nella chiusura!).

Nuvola calda 2A questo punto completare le maniche:
Con il ferro circolare da 4,5 mm recuperare le 36 maglie e nell’incavo dell’ascella aggiungere 8 maglie riprendendole dal lavoro (44 maglie totali)
Proseguire lavorando a maglia rasata per 35 cm circa
Fare un giro sempre a maglia rasata, calando 4 maglie
Fare poi un secondo giro calando 4 maglie (36 maglie totali)
Proseguire lavorando a coste: 2 diritti 2 rovesci per 15 ferri
Chiudere il lavoro con una chiusura elastica, tenendovi molto morbide
Nascondere i fili, indossare il maglione… e uscire con le amiche!!!!